01. Quali sono le differenze tra ECDL V 5.0 e V 6.0?

Le differenze riguardano esclusivamente i seguenti moduli:

Word processing
Spreadsheets
Presentation
Using Databases

Alcuni aggiornamenti sono comuni a più moduli, in particolare:
È stata introdotta la modalità di salvataggio su cloud dei vari documenti.
È stata introdotta la possibilità di accedere a modelli e guide online.
In generale, le voci del syllabus sono state rese più chiare e il syllabus stesso è stato riordinato per migliorare l’organizzazione generale degli argomenti.

Modifiche specifiche dei singoli moduli sono le seguenti.

Modulo Word processing

Introduzione del salvataggio in altri formati quali pdf.
Introduzione di buone abitudini di navigazione nel testo, quali scorciatoie e l’uso di “Vai a”.
Introduzione dell’uso delle varie modalità di visualizzazione di un documento.
Utilizzo dei collegamenti ipertestuali in un documento (inserimento, modifica, eliminazione).

Modulo Spreadsheet

Introduzione del salvataggio in altri formati quali pdf o csv.
Introduzione di buone abitudini di navigazione nel testo, quali scorciatoie e l’uso di “Vai a”.
Introduzione dell’errore standard #VALORE!
Introduzione della formattazione automatica di una tabella
Comprensione delle situazioni per l’uso dei diversi tipi di grafici e azioni sulla legenda.

Modulo Presentation

Introduzione del salvataggio in altri formati quali pdf.
Introduzione di nuove opzioni di layout per le slide.
Introduzione dell’utilizzo della master slide per mantenere consistente il design e la formattazione dei testi
Utilizzo dei collegamenti ipertestuali in un documento (inserimento, modifica, eliminazione).
Introduzione del ridimensionamento di oggetti grafici mantenendo o meno il rapporto
Introduzione dell’allineamento relativo tra oggetti grafici

Modulo Database

Eliminazione di voci teoriche relative alle operazioni sui database
Reintroduzione di attività pratiche sulle relazioni per assicurare l’apprendimento corretto del concetto di relazione tra tabelle
Introduzione dell’esportazione di un report in pdf
Introduzione dell’aggiunta di criteri a una query per l’ordinamento dei record